Aumentano esponenzialmente gli avvistamenti di auto bianche di proprietà di Apple. Sono state immortalate in questi giorni durante la mappatura di numerose strade e città in tutta Italia; anche nel Meratese ci sono stati diversi “avvistamenti” dei veicoli, che riportano sul retro la scritta “Apple Maps Imagery Collection” (raccolta di immagini per Apple Maps) e sono dotati di un’innovativa fotocamera a 360 gradi montata sul tetto.

Apple Cars per le strade del Meratese

Sono passati ormai due mesi da quando le Apple Cars hanno iniziato a percorrere le strade delle città italiane. L’obbiettivo è catturare immagini 3D dell’intera penisola e a tale scopo i veicoli dell’area lombarda sono ora passati dalle grandi città alle province, arrivando anche nel Meratese. In particolare sono stati riconosciuti pochi giorni fa in centro a Merate e in via dei Lodovichi, dove sono passati ripetutamente per svolgere al meglio le operazioni di mappatura. Il motivo dell’improvvisa accentuazione degli avvistamenti è da ricercare nella volontà di Cupertino di ottenere la migliore resa fotografica possibile: perché ciò avvenga è necessario sfruttare la luce tipica dei mesi di maggio, giugno e luglio. Dunque Apple deve usare il poco tempo a disposizione per inviare numerose auto in giro per il mondo.

Leggi anche:  Mese dello Sport, 35 manifestazioni a Valmadrera

Verso un nuovo “Street View” targato Cupertino

Le auto della “mela morsicata” hanno attualmente percorso diversi milioni di chilometri viaggiando per il pianeta, proseguendo un progetto ormai in realizzazione da qualche anno. Nel 2015 infatti è nata la proposta di eguagliare o superare il servizio di “Street View” di Google e secondo quanto annunciato da Apple stessa tramite Meg Cross, direttore product design dell’azienda, è in programma per fine 2019/2020 uno dei più importanti aggiornamenti della storia dell’applicazione, che consentirà agli utilizzatori di poter disporre di dettagliate immagini tridimensionali di qualsiasi luogo pubblico.