Il cuore grande degli alpini, in campo per il territorio Lecchese.

Quella di sabato scorso, 30 novembre 2019, è stata una giornata di lavoro, amicizia e solidarietà per gli operatori del Nucleo di Protezione civile dell’ANA di Lecco impegnati in vari interventi di manutenzione, in particolar modo a Premana e Pagnona, ma anche a Bellano e Vendrogno.

LEGGI ANCHE Terzo appuntamento per il gruppo “CuriAMO Valgre” FOTO

Alpini in campo per il territorio Lecchese martoriato dalle alluvioni

I volontari sono intervenuti in alcune delle aree danneggiate in seguito agli eventi alluvionali della scorsa estate. “Ho fatto un sopralluogo nei quattro cantieri di Premana e in quello di Pagnona: è un grande lavoro quello svolto dai nostri Alpini operanti nell’Unità di Protezione Civile ANA di Lecco – commenta Marco Magni, presidente della sezione ANA di Lecco – Ho ammirato una imponente organizzazione, ho incontrato circa ottanta uomini sui cantieri che hanno lavorato per mettere in sicurezza i territori dove siamo intervenuti durante l’ultima emergenza. Grazie a tutti per essere sempre pronti a lavorare in silenzio, con grande professionalità: questi sono gli Alpini!”.

Leggi anche:  Nata prematura in casa: Sharon lotta per la vita

Contemporaneamente agli interventi in Valsassina si sono svolti vari interventi anche nei territori di Bellano e Vendrogno: le operazioni di messa in sicurezza dell’alveo, con la pulizia dei versanti e il taglio degli alberi caduti nella Valle dei Mulini, dopo le forti piogge dei mesi scorsi.

“Un grazie anche ai quindici Alpini operanti nella nostra Protezione Civile e alle amministrazioni locali che cooperano per la salvaguardia del territorio” conclude il presidente Magni.