“Alimentazione e benessere” è  il titolo dell’importante convegno che si è tenuto giovedì 29 novembre a Milano presso il municipio 7 che ha visto la partecipazione del medico mandellese Marco Missaglia, specialista in Scienza dell’alimentazione. Il dottor Missaglia  meno di due settimane orsono aveva partecipato sempre a Milano in qualità di relatore alla terza edizione de “ La salute nel piatto, medici e chef a confronto”.

Alimentazione e benessere: esperti a confronto

In questa occasione invece attorno allo stesso tavolo si sono riuniti diversi medici specialisti per dibattere e confrontarsi su come poter incidere concretamente nelle scelte dello stile di vita per garantire il benessere a se stessi e ai membri della propria  famiglia. Il convegno che vedeva tra i relatori anche il Prof. Carruba, direttore del dipartimento di farmacologia dell’Università di Milano è  stato organizzato con il patrocinio del Comune di Milano e del Consiglio Regionale della Lombardia e ha messo a confronto varie figure specialistiche come il dott. Missaglia medico nutrizionista, la dottoressa Olga Disoteo, diabetologa dell’ospedale Maggiore Ca Granda Niguarda, il dott. Mario Mancini endocrinologo dell’Ospedale S. Paolo di Milano.

Nessun alimento va condannato

“L’aspetto più interessante che ha trovato d’accordo gli specialisti è stato quello di non mettere sotto accusa alcun alimento ma anzi di proporre una alimentazione variata il più possibile, possibilmente a rotazione con l’indiscussa utilità di integrare l’alimentazione stessa con una regolare attività fisica in grado di apportare concreti benefici fino anche a ridurre la posologia dei farmaci impiegati nella cura del diabete e dell’ipertensione” spiega il dottor Missaglia.  “Se fossimo in grado di fornire la giusta quantità di nutrimento e di attività fisica avremmo trovato il segreto della salute” come diceva Ippocrate ai suoi discepoli 400 anni prima della nascita di Cristo.