Al via la riqualificazione del parco di via Aspromonte.“Ecco una nuova iniziativa attivata grazie alle possibilità offerte dal regolamento per la collaborazione tra cittadini attivi e amministrazione – sottolinea l’assessore al patrimonio del Comune di Lecco Corrado Valsecchi. Oggetto dei lavori sarà questa volta un parco cittadino, che aveva necessità di interventi importanti e che verrà completamente riqualificato grazie all’interessamento della società Montorfano & Beretta di Lecco, alla quale noi stessi abbiamo indicato  questa realtà”.

Al via la riqualificazione del parco di via Aspromonte

Il parco di via Aspromonte era stato oggetto di un intervento di ammodernamento già nel 2004, con il posizionamento di giochi che consentivano ai bambini un’esperienza musicali.  Questi stessi giochi ora verranno disinstallati, sistemati e riposizionati nel giardino dedicato a “Nicholas Green” in via Appiani, in accordo con l’associazione Soroptimist di Lecco, che nel 2003 aveva promosso il progetto di sensibilizzazione musicale a fronte del quale il Comune di Lecco aveva acquistato e installato le attrezzature.

Il progetto

“In occasione dei 100 anni dalla nostra fondazione – spiega Marco Beretta della Montorfano & Beretta srl –  per festeggiare il traguardo importante segnato dalla nostra azienda, abbiamo deciso di investire risorse nella nostra città e in particolare abbiamo accolto l’invito del Comune di Lecco a sponsorizzare il rinnovamento di uno spazio verde, per la gioia di bambini e famiglie, che si trova a pochi passi dalla nostra prima storica sede che era posta al numero civico 2 della stessa via Aspromonte”.

Leggi anche:  Ponte di Trezzo chiuso. Da martedì via ai lavori

La proposta progettuale consiste appunto nella rimozione dei giochi presenti attualmente all’interno del parco e della posa di nuove strutture, con la relativa pavimentazione anti-trauma, dedicati in modo particolare alla fascia di età compresa tra i 3 e i 6 anni, età alla quale le caratteristiche del parco ben si adattano, per dimensioni e condizioni di sicurezza, essendo l’area verde completamente recintata. La manutenzione interesserà inoltre la recinzione e le panchine, che saranno ridipinte, nonché il vialetto e l’impianto di  illuminazione.

“Nel ringraziare di cuore la società Montorfano & Beretta  – prosegue l’assessore -, ci complimentiamo per il secolo di vita aziendale e segnaliamo che il parco resterà chiuso fino al completamento delle opere previste e verrà restituito alla comunità entro la fine di giugno 2019”.