Oltre 80 assistenti sociali a convegno agli Istituti Airoldi e Muzzi per un seminario di aggiornamento.

Seminario agli istituti Airoldi e Muzzi

Il seminario si è svolto giovedì scorso, nell’Aula polifunzionale degli Istituti Airoldi e Muzzi di Lecco. Promosso dall’Ordine Assistenti Sociali della Regione Lombardia, in collaborazione con il Gruppo Provinciale di Supporto alla Formazione Continua degli
Assistenti Sociali della Provincia di Lecco, ha trattato il tema  “La dimensione etica nel processo di aiuto”.

Il seminario aveva l’obiettivo di fornire conoscenze teoriche e pratiche sulla capacità di porre la persona al centro dell’agire quotidiano, in modo che il processo d’aiuto diventi promozionale e non coercitivo o passivizzante. Sottolineata l’importanza di un agire “deontologico e professionale” da parte degli assistenti sociali.

Relatori esperti in cattedra

Introdotto dal Direttore generale degli Istituti, Fulvio Sanvito, il seminario ha visto gli interventi della Dr.ssa Laura Campanello (Scrittrice, filosofa, consulente filosofica e pedagogica), del Dr. Alessandro Colnaghi (Giudice Tutelare Tribunale di Lecco), della Dr.ssa Lorena Forni (Docente di Teoria generale e metodi del diritto – Università degli Studi di Milano-Bicocca), della Dr.ssa Ester Paltrinieri (Segretario CROAS Lombardia), della Dr.ssa Daniela Polo (Assistente sociale specialista, referente del Gruppo tematico “Protezione Giuridica e Amministrazione di Sostegno” del CROAS Lombardia) e della Dr.ssa Donata Puccia (Assistente sociale Direttore della Struttura “Casa dei ragazzi – IAMA ONLUS” di Olgiate Molgora).

Leggi anche:  Grande pubblico all'esposizione automobilistica degli Istituti Airoldi e Muzzi