Tempo di bilanci per il gruppo Aido Intercomunale di Olginate e Valgreghentino Carlo Vitali che, giovedì 21 febbraio, ha svolto la consueta assemblea ordinaria intermedia per analizzare tanti temi dal numero di iscritti fino alle iniziative per il 2019.

“Ben 1.025 cittadini hanno aderito”

“Quello passato è stato l’anno del nostro 45° anno di attività! Dall’inizio della nostra attività ad oggi ben 1.025 concittadini di Olginate e Valgreghentino hanno aderito alla nostra associazione – ha detto il presidente Antonio Sartor – Ma cosa molto più importante ben 79 abitanti dei nostri comuni hanno donato, un grazie a loro che in vita hanno scelto di donare e un grazie ai famigliari per avere detto anch’essi sì. Importante anche l’adesione dei cittadini attraverso gli uffici anagrafici dei nostri comuni. A livello nazionale il 2018 è stato il secondo anno migliore di sempre con 3718 trapianti e 1680 donatori, un boom di dichiarazioni di volontà + 76 %, calano le liste di attesa per avere un rene o un cuore. A Lecco gli organi prelevati passano da 40 a 51, e l’opposizione al prelievo scende al 25 %,
I donatori di cornee sono 99 su 925 decessi registrati nel 2018 (10.70%), ma nonostante tutto ciò in lista di attesa di un nuovo organo per tornare a vivere ci sono ancora circa 9.000 persone! Quindi il nostro lavoro è tutt’altro che finito”.

Tanti iniziative nel 2018

“Per questo nel mese di novembre in occasione del nostro 45 esimo anno fondativo abbiamo distribuito a tutta la popolazione del materiale informativo e organizzato una serata emozionale al Jolly con la partecipazione della Ballerina Simona Atzori, grande la partecipazione e grande la soddisfazione per l’affetto dimostrato alla nostra associazione, un grazie enorme a tutti – continua Sartor – Durante l’anno abbiamo partecipato ad alcune iniziative in paese, nel mese di gennaio abbiamo collaborato con il Gruppo Rivivi Santa Maria, nel mese di Marzo, abbiamo organizzato un tavolo informativo con l’Avis di Valgreghentino, nel comune di Valgreghentino. Abbiamo incontrato i ragazzi delle nostre scuole primarie e secondarie per portargli il nostro messaggio di solidarietà. Maggio è un mese dedicato alla divulgazione dei temi della Donazione, e noi abbiamo dedicato a questo mese una particolare attenzione; all’inizio del mese con altre associazioni abbiamo organizzato la Tradizionale Camminata Solidale, il ricavato è stato devoluto per la sistemazione del lungolago in collaborazione di altre associazioni. In giugno il tradizionale Mercatino sul lungo lago di Olginate ci ha permesso di organizzare un tavolo divulgativo per l’intera giornata, inoltre un’altra intera giornata presso la palestra di Via Campagnola a Olginate per il terzo torneo “Che Bordello” per ricordare il donatore Davide Dell’Oro.

Leggi anche:  Bilancio positivo del Fuori Sagra. E ora riprendono i lavori per l'elisuperficie

“A settembre abbiamo partecipato alla premiazione dei ragazzi che hanno partecipato ai tornei dedicati al ricordo del donatore Andrea Ruggieri, in quell’occasione abbiamo avuto modo di distribuire del materiale informativo a tanti giovani. In collaborazione di Avis Valgreghentino e Associazione degli Infermieri OPI Lecco, abbiamo organizzato dei momenti di controllo sanitario e informato un centinaio di persone sul migliore stile di vita. Il mese di Ottobre si caratterizza per la nostra associazione per la mobilitazione nelle piazze per la Giornata dell’Aido, tre postazioni e ben 100 piante ritirate dai cittadini a sostegno della nostra associazione. Nel mese di dicembre abbiamo partecipato al primo incontro formativo per i consiglieri Aido, organizzato dalla Sezione Provinciale. L’otto di dicembre come tutti gli anni abbiamo collaborato con Telethon per la raccolta di fondi”.

I programmi per il 2019

Le attività programmate per l’anno in corso sono un tavolo informativo durante la festa di San Giuseppe a Valgreghentino il 17 marzo, la partecipazione all’assemblea provinciale Aido e poi al tavolo informativo allestito alla camminata dell’Amicizia a Bosisio Parini. Il 7 aprile ci sarà la collaborazione con il Gefo per l’organizzazione di una camminata competitiva in Olginate. Tra marzo e aprile continueranno anche gli incontri nelle scuole con gli studenti e poi appuntamenti a ottobre con la giornata nazionale dell’Aido e a dicembre con la consueta collaborazione a sostegno di Telethon. “Oltre alle iniziative elencate l’assemblea ha deciso di chiedere alla Amministrazione comunale di Olginate, in attesa che anche Valgreghentino si organizzi in tal senso, la gestione di una BookCrossing da posizionare presso il Distretto Sanitario di Via Cantù, allo scopo abbiamo già ricevuto dalla Fondazione Feltrinelli dei libri nuovi per allestire la biblioteca di passaggio – conclude Sartor – All’interno dei libri saranno collocati dei pieghevoli riguardanti la donazione degli organi. Continuerà inoltre la collaborazione con le altre associazioni del territorio, per la Camminata Enogastronomica di Valgreghentino, per Una Strada per giocare e quant’altro sarà possibile fare”.