Momento di formazione per l’Aido provinciale di Lecco. Circa quaranta volontari infatti si sono incontrati nel  salone del “Granaio” di Villa Greppi a Monticello Brianza per il tradizionale appuntamento di aggiornamento dei volontari lecchesi. L’incontro  quest’anno è stato dedicato a conoscere le modalità e le problematiche connesse alla ricerca di volontari giovani e la loro accoglienza all’interno della associazione.

Aido in campo per cercare volontari

“Come altre associazione del territorio anche Aido soffre di una mancanza di ricambio generazionale” spiega il presidente provinciale Antonio Sartor. “I volontari attivi sono sempre più anziani e non si intravedono giovani pronti a dare il ricambio tranne alcune lodevoli e importanti eccezioni”.

Il prossimo appuntamento

Una delle attività previste nel bando volontariato 2018 è la formazione dei volontari, delle associazioni partecipanti al progetto, a ricercare e accogliere forze giovani. “Con l’assistenza degli operatori della cooperativa La Vecchia Quercia di Calolzio Corte è stato predisposto un piano di intervento che prevede alcune sessioni di confronto per aiutare  i volontari a comprendere i propri errori ed accettare nuove forme di organizzazione” aggiunge Sartor. “Un’altro incontro è previsto per il prossimo 25 gennaio. In quella occasione  gli stessi volontari ed altri continueranno nel loro lavoro di analisi e comprensione, il tutto nello spirito di apertura verso le nuove generazioni”.

 

Leggi anche:  Emergenza alghe nel Lago di Garlate, Piazza: “75.000 euro per protocollo sperimentale”