Adotta una famiglia… con una novità artistica. Sabato 1 dicembre infatti i volontari saranno presenti davanti al punto vendita Conad di Osnago per la consueta raccolta alimentare mensile. E in questa occasione i regaleranno a tutti i donatori un caviardage di Chiara Orsenigo in versione numerata (in tutto 150 pezzi).

L’arteterapeuta Chiara Orsenigo

Chiara Orsenigo è arteterapeuta e formatrice metodo caviardage, un metodo di scrittura poetica che – mediante la cancellazione di un testo – mette in luce le parole salvate. Si utilizzano pagine “strappate” da un libro ma anche articoli di giornali e riviste. Attraverso la contaminazione con diverse tecniche artistiche (collage, pittura, acquarello) si creano poesie visive che danno voce alle emozioni. Il caviardage è usato nella didattica scolastica, nel counseling espressivo, in arteterapia, psicoterapia e come strumento nelle relazioni di aiuto, nell’animazione culturale, nella meditazione.

Il messaggio “sogna mani fertili”

«Il nostro dono contiene il messaggio “sogna mani fertili” che Chiara ha elaborato cancellando le parola dalla pagina di un libro ed arricchendola poi con un prezioso disegno. Il messaggio è molto in sintonia con lo spirito della nostra attività e di come vorremmo fosse sempre di più il nostro paese, Osnago: un luogo dove le persone si aiutano e sono solidali, non può che produrre buoni frutti. Il modo migliore per rendere sicura una comunità è prendersi cura degli altri, in particolare delle persone deboli e fragili» hanno spiegato gli organizzatori.

Leggi anche:  Mezzo secolo di successi: Antonio Rossi compie 50 anni, auguri campione! FOTO E VIDEO

Adotta una famiglia, numeri da record

Il progetto Adotta una Famiglia – progetto congiunto di Comune e Parrocchia – lavora da ormai sette anni aiutando centinaia di persone. Per la precisione 77 famiglie con 85mila euro di sussidi economici, frutto di donazioni e 76 famiglie con borse alimentari ogni due settimane. Nel tempo il programma ha generato nuovi progetti:  sportello “Incontralavoro” che aiuta i disoccupati nella ricerca di una nuova occupazione; “Libera i libri”, mercatino dei libri scolastici usati;  “Da studente a studente” supporto agli alunni delle medie inferiori da parte di studenti universitari;  buoni spesa e microcrediti per famiglie in difficoltà;  “Borse sociali sport” per erogare contributi che favoriscano l’inserimento dei giovani nelle società sportive Audace (Calcio) e Cpo (pallavolo e basket) .