Gli Alpini, nel corso di questa mattinata ad Osnago, hanno svolto le celebrazioni in occasione dei festeggiamenti del 4 novembre, Festa dell’Unità Nazionale e delle Forza Armate.

Gli alpini di Osnago celebrano il 4 novembre

In occasione dei festeggiamenti del 4 novembre, come ogni anno, gli Alpini e il sindaco hanno onorato questa ricorrenza. Questa mattina, dopo il ritrovo nella sede degli Alpini, è stata depositata la tradizionale corona al Cippo Casiraghi.

La Santa Messa per ricordare i caduti

Dopo aver deposto la corona, il corpo musicale Lomagna e Osnago si è esibito in piazza della Pace, per uno spettacolo emozionante. A seguire, si è tenuta la Santa Messa nella chiesa parrocchiale in ricordo dei caduti durante la Guerra. Infine, tutti i presenti sono stati invitati nella sala civica Pertini per ascoltare il discorso delle autorità.

Il discorso del Sindaco

Nella sala civica è intervenuto anche il sindaco di Osnago Paolo Brivio, che dapprima ha letto una poesia di Ungaretti, ragionando poi sulla brutalità delle guerre e sul pericolo dei sovranismi. Un tema più che mai attuale, viste le notizie che occupano i giornali e telegiornali. Successivamente ha ricordato che l’anno prossimo sarà un anniversario molto importante per gli Alpini di Osnago, che compiranno 30 anni.

Leggi anche:  Como, convegno sul diabete: presenti anche il dott. Missaglia e il Caimano del Lario

Un aperitivo in compagnia

Per concludere la mattinata di festeggiamenti al meglio, gli Alpini hanno offerto ai presenti un ricco aperitivo.