Una “sgambata” da Bellagio fino alla Madonna del Ghisallo per onorare la memoria di Alessandra Casiraghi. A lanciare la proposta, attraverso la sua pagina Facebook, è stata nella mattinata di oggi la sorella Monica Casiraghi, ultramaratoneta di Missaglia.

Al Ghisallo per commemorare Alessandra Casiraghi

E’ stato un luogo magico, la Madonna del Ghisallo, per Alessandra Casiraghi, alpinista morta tragicamente in un incidente stradale a Castello Brianza nel 2017: è proprio lì che la 50enne, dipendente della scuola elementare di Viganò, era solita recarsi ogni giorno in bicicletta per allenarsi. “Alessandra era appassionata di ciclismo e di montagna, una passione che l’aveva portata in oltre 25 anni di attività a scalare le 82 cime Alpine oltre i 4000 metri ,impresa completata proprio nel mese di Agosto di 2 anni fa,collocandola quarta donna Italiana e sesta al Mondo a portare a termine tale impresa” ha ricordato la sorella Monica nel post pubblicato questa mattina su Facebook. L’appuntamento per gli amici di Alessandra è per sabato 3 agosto alle 8.30 a Bellagio, alla rotonda per la deviazione verso Civenna sulla provinciale Lariana. L’intenzione è di percorrere la dozzina di chilometri che portano al Ghisallo correndo lentamente, in un percorso che non vuole essere ovviamente una gara ma un’iniziativa per stare insieme nel ricordo di Alessandra.

Leggi anche:  Bimbo rapito in Siria, l'appello del Comune: "Bisogna fare presto"