Chi ha detto: “prima il dovere e poi il piacere”? A Leolandia, il regno della magia alle porte di Milano, gioco e divertimento sono spesso l’occasione per imparare tante cose nuove e riflettere su temi importanti. È il caso di “Puliamo il MiniMondo” l’iniziativa a misura di bambini organizzata da Leolandia, a Capriate San Gervasio, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio della Commissione Europea, per sensibilizzare i piccoli sulla salvaguardia del Pianeta.

Puliamo il minimondo

Giunto alla IX edizione, l’evento si svolgerà sabato 14 settembre, una settimana prima di “Clean Up the World” – appuntamento di respiro globale noto in Italia come “Puliamo il Mondo” – e anche quest’anno sarà dedicato al tema della tutela dei mari dall’inquinamento da plastica. Armati di coloratissimi retini da pesca, guanti e sacchetti per la raccolta differenziata, come dei veri e propri “mini volontari ambientali” centinaia di bambini provenienti dalle scuole del territorio, affiancati dai visitatori del parco, si lanceranno in una pacifica e divertentissima lotta… all’ultimo rifiuto!

Ripuliamo la Minitalia

Teatro di “Puliamo il MiniMondo” sarà la Minitalia, il nucleo storico di Leolandia che riproduce perfettamente la nostra Penisola e i mari che la circondano; per l’occasione i litorali e le acque del “Bel Paese” saranno letteralmente “invasi” di rifiuti di diverse tipologie, tra cui vetro, legno, carta, metalli e, soprattutto, plastica: una simulazione purtroppo vicina alla realtà. Divisi in squadre, i bambini si divertiranno a pescare i rifiuti e smistarli in base ai criteri della raccolta differenziata, sotto la guida esperta dei volontari di Legambiente che spiegheranno, passo dopo passo, le semplici ma importantissime regole da seguire ogni giorno per prevenire la dispersione della plastica nei mari. Il tutto arricchito da attività ludiche e laboratori, per imparare l’arte del riciclo con un tocco di creatività.

Leggi anche:  Sabato 23 novembre si accendono le... Luci su Lecco

A rendere ancora più speciale la giornata ci penserà Cristina d’Avena, che incontrerà i suoi fan alle 15.30 per un divertente momento di animazione, seguito alle 17.30 da una vera e propria esibizione live con un irresistibile mix delle sue sigle più celebri di ieri e di oggi.

Plastica monouso bandita dal parco

“Puliamo il MiniMondo” rappresenta solo un esempio dell’impegno quotidiano di Leolandia a tutela dell’ambiente: già nel 2014, il parco è stato tra le prime realtà a eliminare la plastica monouso nell’ambito della ristorazione, introducendo stoviglie in materiale biodegradabile e compostabile, e ha adottato 21 compattatori di bottigliette PET per promuovere il riciclo corretto della plastica. Sempre in ottica di recupero dei materiali, Leolandia ha realizzato la pavimentazione antitrauma di alcune aree gioco in pneumatici fuori uso (PFU) e impiega esclusivamente carta riciclata e certificata. L’approvvigionamento energetico del parco è inoltre garantito dall’utilizzo di fonti rinnovabili, a cominciare da un impianto fotovoltaico di ultima generazione installato nell’area parcheggio.

TORNA ALLA HOME