Si svolgerà oggi, giovedì 13 settembre, a Cortabbio di Primaluna l’evento inaugurale dell’iniziativa CR Green Action 2018, progetto promosso dal Gruppo Helvetia Italia per proteggere e salvaguardare il patrimonio naturalistico italiano, che quest’anno ha permesso di realizzare un intervento di riqualificazione del territorio e di valorizzazione ambientale all’interno del Parco Regionale Grigna Settentrionale, in località Grassi Lunghi.

Il progetto realizzato ai Grassi Lunghi

Il progetto è stato scelto dalla Comunità Montana a seguito di apposito bando, volto a selezionare specifiche proposte di riqualificazione e valorizzazione ambientale e fruitiva del Parco della Grigna; consta di un percorso dedicato ai più piccoli ed alle loro famiglie, ma anche ad escursionisti e sportivi e si snoda lungo il torrente Pioverna, a valle di un agriturismo.

“La Terra delle meraviglie: Il villaggio lungo il Fiume”

Questo percorso, particolarmente adatto a studenti e scolaresche, è stato intitolato “La Terra delle meraviglie: Il villaggio lungo il Fiume” ed è dotato di installazioni lignee (sculture) riferite alla natura e alle tradizioni rurali locali, raffiguranti animali e scene di vita contadina e aree di sosta, allestite con panchine e tavoli. L’intervento ha riguardato anche la sistemazione delle aree circostanti il percorso, con pulizia dalle specie infestanti, interventi selvicolturali per la valorizzazione del bosco e ripristino e valorizzazione della sentieristica esistente.

Leggi anche:  A San Nicolò... il prelievo non te lo fò

L’inaugurazione del percorso

All’evento inaugurale è prevista la partecipazione del Management del Gruppo Helvetia Italia, dei rappresentanti della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d‘Esino e Riviera e del Parco Regionale Grigna Settentrionale, degli agenti Helvetia operanti nei territori limitrofi, dei Sindaci di alcuni comuni del territorio e di alcuni rappresentanti dei media locali.

I ringraziamenti del Presidente della Comunità

Il Presidente della Comunità Montana Carlo Signorelli ringrazia il Gruppo Helvetia per aver individuato il Parco quale partner per il progetto di riqualificazione: “Sono soddisfatto per questa iniziativa, che certamente ha il pregio di trasmettere il tema del rispetto per l’ambiente e per le risorse che sa generosamente regalare, oltre che permettere di valorizzare percorsi naturalistici di cui il territorio è ricco.”