Il sostituto procuratore Preteroti che si occupa dell’indagine sul ponte andrà a Bergamo

Orfana l’indagine sul ponte

L’inchiesta sul crollo del ponte di Annone Brianza, dove ha perso  la vita di Claudio Bertini, 68 anni, di Civate, resta orfana del magistrato che se ne sta occupando. Infatti Nicola Preteroti è stato trasferito a Bergamo e chi lo sostituirà dovrà rivedere gli atti da capo.

Il sostituto arriverà a Maggio

Inoltre il sostituto di Preteroti arriverà solo nel prossimo mese di maggio facendo slittare in avanti un’inchiesta tanto delicata quanto dolorosa per il territorio.

Il procuratore capo ha chiesto di procrastinare la decisione

Purtroppo a nulla è servita la richiesta del procuratore capo lecchese, Antonio Chiappani, inoltrata al ministero della Giustizia di procrastinare la decisione. Da Roma è arrivato un secco no.

Il senatore Arrigoni ha presentato un’interrogazione

Intanto il senatore Paolo Arrigoni della lega Nord ha presentato un’interrogazione parlamentare sulla vicenda. “La Procura di Lecco è sotto organico da tempo e oltre alla delicata inchiesta sul ponte crollato che ha causato una vittima l’intera provincia è un territorio che purtroppo registra infiltrazioni mafiose e anche di terrorismo islamico.  Vogliamo sapere perché  il Ministero ha rigettato la legittima, corretta e motivata richiesta del procuratore capo di posticipare lo spostamento fino all’arrivo del nuovo collega e come intenda risolvere questa situazione”.