Una serata davvero riuscita che ha concluso nel migliore dei modi l’edizione 2019 del concorso gastronomico “4 Allievi per 4 Piatti”, organizzato dall’Associazione Cuochi della Provincia di Lecco con il patrocinio di Confcommercio Lecco e della Fipe Confcommercio Lecco. I partecipanti si sono ritrovati per le premiazioni della gara lo scorso 11 aprile presso la sede dell’Istituto Fumagalli di Casatenovo.

4 allievi per 4 piatti

Un centinaio le persone presenti, tra ragazzi, familiari, dirigenti degli istituti scolastici coinvolti e autorità: a introdurre la serata – a cui hanno preso parte tra gli altri anche Mario Mandelli per Confcommercio Lecco, Massimo Venuti (segretario dell’Associazione Cuochi di Lecco e Provincia) e Alberto Somaschini (Associazione Cuochi Brianza) – è stato lo chef Vincenzo di Bella, presidente dell’Associazione Cuochi di Lecco e Provincia e ideatore del concorso. A vincere l’edizione di quest’anno della gara gastronomica è stato Matteo Villa, del Cfp Aldo Moro di Valmadrera, che ha trionfato con il suo dessert, ovvero “La Mela d’Oro” preparata con mousse di cioccolato bianco, zabaione e brunoise di mele. Un piatto che la Giuria – gli chef Vincenzo Di Bella e Claudio Prandi (vice presidente dell’Associazione Cuochi di Lecco e Provincia), i consiglieri Anna Maria Schettini e Beatrice Bergamini e i giornalisti Stefano Cassinelli (Il Giorno) e Caterina Franci (Lecconotizie) – ha definito “delicato, gustoso, con ingredienti e preparazioni semplici”.  

La sfida a suon di prelibatezze

Lo schema del concorso è stato quello delle passate edizioni: ogni team dei 4 istituti alberghieri, composto da 4 allievi, ha preparato un menù completo (antipasto, primo, secondo e dessert) e l’ha sottoposto alla Giuria che, dopo aver fatto visita nelle scorse settimane ai diversi istituti, ha decretato i vincitori e ha individuato le migliori portate da servire proprio durante la cena finale.

I vincitori

A sfidarsi sono stati i quattro istituti alberghieri provinciali del territorio: Istituto Professionale di Stato Graziella Fumagalli di Casatenovo (con il team composto da Qannari Khadija, Francesco Pirovano, Giulia Zema e Aminata Nonni), Centro Formativo Professionale Aldo Moro di Valmadrera (Luis Alberto Salazar Cruz, Francesco Pellegrini, Enrico Castelnuovo e Matteo Villa), Istituto Cfp Fondazione Luigi Clerici di Merate (Mohamed Tarek, Simone Nichetti, Renato Hamza e Francesca Campanella) e Centro Formazione Professionale Alberghiero di Casargo (Marco Conti, Mattia Mura, Marco Dell’Oro e Federico Comensoli). Ad essere premiata come migliore squadra è stata quella dell’Istituto Clerici di Merate. Numerosi anche i premi speciali consegnati durante la serata finale.