Oggi, 29 dicembre 2018 è l’ultimo sabato dell’anno. E’ ufficialmente iniziato il week end che ci accompagnerà verso l’inizio del 2019 carichi, come al solito, di speranze e aspettative. Ma se volgiamo lo sguardo all’anno che si sta per concludere che bilancio possiamo fare? Difficile dire quali siano stati gli avvenimenti più importanti, significativi, dolorosi o emozionanti. Noi ci limitiamo a ripercorrere con voi questo 2018 attraverso le notizie più lette. Ecco quindi il 2018 in pillole, secondo i “clic” di voi, cari lettori del gionaledilecco.it

2018 in pillole… in politica è stato “l’anno di Salvini”

Sul podio delle notizie più lette, condivise e commentate c’è per ben due volte l’attuale ministro dell’Interno e numero uno del Carroccio Matteo Salvini.

 

In assoluto la medaglia d’oro spetta alla querelle che ha visto contrapposto il leader leghista e il sacerdote  residente a La Valletta Brianza, nel Meratese, don Giorgio de Capitani.  A giugno infatti ha sollevato un vero e proprio polverone il  durissimo audio mandato in onda dalla trasmissione La Zanzara nel quale il religioso ne diceva peste e corna contro “l’ideatore” del Decreto Sicurezza.

1 – Don Giorgio de Capitani contro Salvini “Buttiamo fuori i leghisti dalle chiese”

Medaglia d’argento ancora per lui, Salvini, bistrattato, insultato e minacciato a luglio con scritte vandaliche realizzate nei bagni del centro polifunzionale di Cisano Bergamasco.

2 – Atto vandalico alla Festa della Lega, minacce e scritte ingiuriose contro Salvini

E non è finita qui perché ritroviamo il vicepremier anche in sesta posizione, anche questa volta “attaccato” da un esponente della Chiesa cattolica lecchese. Ad agosto infatti don Cristiano Mauri, rettore del Collegio Volta di  Lecco, ha scritto in un tweet:  “Secondo Libero l’85% dei cattolici è fedele a Salvini. La buona notizia è che un buon 15% è rimasto fedele al Vangelo”.

6 – Il rettore del Collegio Volta nella bufera: don Cristiano contro Salvini

Tra le notizie più lette lo choc per la chiusura del Ponte di Paderno

E’ la sera del 14 settembre, esattamente un mese dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova, quando arriva una notizia che sconvolge il territorio: il ponte di Paderno è talmente malmesso che il traffico va immediatamente bloccato. Stop ad auto, moto, bici, pedoni, treni. E’ questa la terza news più letta su giornaledilecco.it

3 -Ponte di Paderno: chiusura urgente da mezzanotte

Sono passati mesi. Il ponte resta off limits. La speranza è che la primavera prossima possa portare, oltre al bel tempo, anche la riapertura quanto meno al traffico leggero. Al momento il cantiere per la riqualificazione è stato allestito.

Vite spezzate troppo presto

Si chiamavano Lucia LariPietro Augruso Vita. Avevano solo 32 e 26 anni. Lei splendida  mamma coraggiosa, lui giovane lavoratore amatissimo. Se ne sono andati troppo presto, lei vinta dalla malattia, lui in un terribile incidente stradale. Lecco e Calolzio hanno pianto a lungo la loro scomparsa.

Leggi anche:  Bilancio positivo del Fuori Sagra. E ora riprendono i lavori per l'elisuperficie

4 – Giovane mamma muore a 32 anni, strazio infinito a Lecco

5 – Gravissimo incidente auto moto, Calolzio piange il giovane Pietro

 

Spazio anche a un po’ di leggerezza

Anche qualche risata è stata apprezzata. Hanno strappato tanti clic i divertenti consigli che vi abbiamo dato su come fare gli auguri durante una… calorosa festa

7 Auguri di Buon Ferragosto: le frasi e le immagini più divertenti da inviare

Ma una menzione speciale la merita davvero la notizia che è chiude la top ten del 2018

10 Pioggia di zucchine ieri sera a Merate

 

Il tema dei vaccini

Tanti gli articoli che vi abbiamo proposto  sul tema dei vaccini. Quest’anno infatti è stato  caratterizzato da decisioni e provvedimenti ritirati e poi reintrodotti, modificati e poi ripristinati dall’attuale Governo Gialloverde. In particolare stiamo parlando del decreto Lorenzin (che porta il nome dell’ex ministro alla Salute) in merito all’obbligo  vaccinale che secondo i dati ha favorito l’aumento dell’immunizzazione nel nostro pese.

Ma le polemiche non sono certo mancate. L’ottava notizia più letta sul nostro portale è stata quella relativa alla vicenda del piccolo Simone, morto a 18 mesi all’ospedale  Manzoni di Lecco. Il piccolo, originario del Piemonte, era ricoverato alla Nostra Famiglia di Bosisio. Subito dopo la tragedia la famiglia aveva sostenuto che il piccolo aveva iniziato ad accusare problemi ” dopo la somministrazione del richiamo del vaccino esavalente”.

8 –  Bufera vaccini: la testimonianza dei genitori del bimbo morto a Lecco

Meteo folle

L’incredibile ondata di maltempo che a fine ottobre si è abbattuta su tutto il Lecchese, dall’Alto Lago alla Brianza senza risparmiare il capoluogo ha creato enormi danni e il reportage con tutte le fotografie e gli aggiornamenti  real time che vi abbiamo proposto è stato estremamente letto.

9 -Paura bomba d’acqua e vento forte sul Lecchese. DOMANI SCUOLE CHIUSE – FOTO, VIDEO E AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

Subito fuori dalla top ten

11 -Dopo le Maldive a un’ora da Milano ecco la cascata “segreta” nel Lecchese

12  -Incidente mortale a Calolzio: ECCO IL VIDEO CHOC

13- Stop ai Diesel Euro 3 a Lecco: ufficiale l’ordinanza LA MAPPA DEI PERCORSI ESCLUSI DAL DIVIETO

14 -Omicidio in Brianza cadavere su una rampa della Statale 36

15  Dramma a Mandello: bambino precipita, è grave. Indagano i Carabinieri