Storica promozione in A2 per il Circolo della Scherma Lecco.

Storica promozione in A2 per il Circolo della Scherma Lecco

Giornata storica per il Circolo della Scherma Lecco che festeggia la vittoria della squadra di sciabola ai campionati italiani di Adria e la promozione in serie A2 ottenuta per la prima volta nella sua storia. Dopo un girone di qualificazione disputato in maniera impeccabile con due nette vittorie su due gare rispettivamente contro Chieti (45 a 24) e Cus Bologna (45 a 16) i portacolori del sodalizio lecchesi  hanno avuto accesso ai quarti di finale saltando il primo scontro diretto.

La scalata vincente

Marco La Barbera, Fabio Scaccabarozzi, Pietro Irmici e il maestro Mirko Buenza nei quarti hanno incontrato nuovamente la squadra bolognese battuta, questa volta, per 45 a 30. In semifinale è toccato a Terni cedere il passo, battuta col punteggio di 45 a 33 ed infine la finale, dove i lecchesi sono sempre stati davanti alla squadra di Mazara del Vallo, superata per 45 a 35, conquistando quindi il gradino più alto del podio.

Leggi anche:  Alessio Tacchinardi lascia la Calcio Lecco

Buenza: “Incredibilmente soddisfatto”

Un oro e una promozione storiche per la scherma lecchese, che arriva dopo altri tre anni consecutivi di ottimi risultati costituiti da altrettanti podi e promozioni. Una squadra, quella di sciabola, che macina risultati in maniera impressionante grazie al lavoro del maestro Mirko Buenza che si dice “incredibilmente soddisfatto del risultato ottenuto” ed è ottimista in merito al campionato di A2 che si svolgerà l’anno prossimo.