Rally Day, l’Abs Sport sale due volte sul podio

Rally Day, Abs Sport sul podio in Piemonte

Abs Sport protagonista in Piemonte con due inediti equipaggi, bravi a regalare un doppio podio di categoria. Alla sua seconda uscita con i colori della scuderia oggionese, il giovane driver Ivan Cocino, affiancato dalla navigatrice di Senna Comasco Chiara Brambilla, coglie nel Rally Day del Piemonte il secondo posto nella classe N3, il terzo posto nel Gruppo e il successo tra gli Under 25. Un bel bottino, corroborato dal 14° posto assoluto ottenuto con la Renault Clio RS del team Colombi Racing.

In gara 108 equipaggi

In gara 108 equipaggi, con successo assoluto di un equipaggio francese che si impone sulle colline del cuneese, con partenza e arrivo a Dogliani. Prove tortuose e insidiose per le foglie cadute. “Sono molto felice del risultato – afferma Cocino – anche perché eravamo fiduciosi
di poter fare una buona gara, ma non di cogliere un risultato del genere. Siamo riusciti a partire subito bene e abbiamo continuato per tutta il rally a combattere per il podio nonostante qualche problema al motorino di avviamento. Abbiamo anche rischiato di fermarci alla fine di una speciale. Devo ringraziare il team Colombi e la mia navigatrice Chiara, che è riuscita con l’aiuto del pubblico a spingere a spinta la
nostra Clio a fine prova portandola fino al parco assistenza”.

Leggi anche:  Il Lecco ritrova Bertani e il sorriso: 1-0 al Dro

La sfida fra genitori e figli

Nel Rally Day del Piemonte anche un’insolita sfida tra figli e genitori.
Già, perché in gara c’erano anche i papà di Ivan e Chiara. Ivo Cocino e l’esperto Aldo Brambilla che chiudono la gara piemontese in 15^ posizione assoluta, a poco più di un secondo dai figli, terzi nella classe R3C al debutto con la Renault New Clio. “Non è stato facile trovare il limite con la Renault New Clio – racconta Ivo – rispetto alle Peugeot che ho guidato in passato la New Cio in versione gruppo R ha più potenziale ma è anche molto impegnativa nella guida. Il podio alla fine è stata una piacevole sorpresa”.