Panchina Lecco, è Luciano De Paola il sostituto di Alessio Delpiano.

Panchina Lecco De Paola è carico

Senza giri di parole. E’ così che il tecnico bresciano, alla sua seconda avventura sulla panchina bluceleste, si presenta ufficialmente. Luciano De Paola vuole prendersi fin da subito il Lecco. “Qui non sembra di essere  in serie D, ma è come giocare fra i professionisti. Il pallone fra i piedi scotta, dunque bisogna avere grande personalità”.

Di Nunno è il mio presidente

“Uomo di Bizzozero? No,  di chi mi paga. Oggi mi paga Di Nunno e quindi il mio presidente è lui”. Al quale ha già chiarito l’intenzione di sfoltire la rosa. “Non alleno 30 giocatori, inutile lasciare fermi tanti ragazzi che così stanno male”. Colombo, Benedetti e Granata sono già stati mandati con la Juniores.

Il modulo con la difesa a 4

Il “pirata” vira sulla difesa a quatto: “La prediligo, dunque all’inizio lavorerò sul 4-4-2 o sul 4-3-3, anche se valuterò bene il da farsi, magari anche sfruttando il lavoro fatto con la difesa a tre”. In ogni caso, un concetto è chiaro. “Amo le sfide, tornare per rovinare il buon ricordo lasciato in una piazza sarebbe da pazzi. E io pazzo non sono”.

Leggi anche:  Impresa... da brividi: nuota nel ghiaccio per 80 metri VIDEO