Befana amara per Olginate sconfitta dall’Orva Lugo.

Befana amara per Olginate che perde anche Marinò per infortunio

L’anno nuovo inizia veramente male per la Gordon che, nell’ultimo allenamento pre partita, perde il suo capitano Matteo Marinò per la frattura della mano. Una tegola pesante per i lecchesi che si aggiunge alla prematura partenza di Marco Planezio. Difficile affrontare una determinata Lugo che, in casa, ha vinto tutti gli incontri tranne uno. Impossibile se poi al 25’ perdi anche il play titolare Todeschini per una rocambolesca espulsione: la luce e le idee si spengono offrendo l’occasione d’oro agli avversari di vincere pesantemente ribaltando anche la differenza canestri.

Il divario nell’ultimo quarto

Il risultato finale registra un pesante 92-72,  divario scaturito tutto nell’ultimo quarto dove Tynsley e Galassi in poco più di 2 minuti hanno messo a segno un break mortifero di 13-2 mettendo in ginocchio la Gordon rimasta in campo senza testa e l’ossatura indispensabile per competere contro un’ottima Lugo. Sabato 13 gennaio alle 21 match al PalaRavasio, con Olginate che attende la visita del Bernareggio.

Leggi anche:  Ricorso contro il commissariamento del Parco Adda Nord

Il tabellino del match

BASKET LUGO – NPO GORDON: 92 – 72 (17-16; 37-33; 63-57)
BASKET LUGO: Valentini ne, Tynsley 16, Galassi 14, Mihajlovski, Seravalli 17, Filippini 2, Moretti 4, Stanzani 12, Cervellera, Rubbini 18, Thiam 9, Gatto.
NPO GORDON : Siberna 19, Todeschini 6, Tagliabue 5; Rota 6, Colnago 17; Bassani A. 15, Butta ne, Maver, Seck 4, Moretti, All. Galli A.