La Sp 141 diventerà strada comuanale, ma prima della presa in carico da parte del Comune di Brembate dei suoi 500 metri la Provincia effettuerà alcune manutenzioni.

Via Brembate declassata a strada comunale

Via Brembate, La Provinciale 141, diventerà di competenza del Comune di Bremabate, ma non subito. A far decidere di rinviare la presa in carico è stato un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dal sindaco Mario Doneda, dall’Ufficio tecnico e dai tecnici della Provincia.
«La procedura in questi casi prevede che dopo il decreto regionale per il declassamento di una strada ci sia il verbale di consegna – ha spiegato – Dopo il sopralluogo, abbiamo però deciso di rinviare la presa in carico in attesa che la Provincia effettui alcuni interventi di manutenzione, che porteranno la strada a un livello medio».

Asfalto dissestato

La carreggiata da tempo necessita di opere di sistemazione che però il Comune non aveva titolo per eseguire.
«La Sp 141 rappresenta un’anomalia – ha osservato Doneda – Dal momento che, pur essendo una Provinciale, non collega due arterie di questa tipologia. A rendere più complesso il tutto c’era anche il fatto che interessa tre paesi: Brembate, Pontirolo e Canonica. Questi ultimi tuttavia non sono interessati a prenderla in carico dal momento che, per loro, si tratta di una strada periferica».

Presa in carico solo del tratto brembatese

L’iter per il declassamento della strada ha preso il via a settembre 2016 quando la Provincia ha presentato un’istanza in Regione, e si è concluso nel novembre dello scorso anno con il decreto che lo autorizzava.
«Il provvedimento non riguarda tutta la Sp 141 – ha precisato Doneda – Ma solo i 500 metri che si trovano sul territorio di Brembate. Ora abbiamo ottenuto dalla Provincia di non sottoscrivere il verbale di consegna fino a che non saranno eseguiti i lavori, probabilmente entro aprile».

Leggi anche:  Il Governatore Fontana a tutto campo nella sede di Netweek VIDEO

Controlli di velocità

«Non so se riusciremo a reperire le risorse per riportare la strada a un livello ottimale – ha spiegato – Ma faremo tutto il possibile». Uno dei problemi che affliggono via Brembate è la la velocità delle auto.
«Fino a oggi con la Polizia locale ci siamo occupati più che altro di verificare che le vetture fossero in regola dal punto di vista dell’assicurazione e della revisione – ha aggiunto – Ora però, visti i problemi, abbiamo in programma una serie di controlli anche sulla velocità con l’uso di apparecchiature che stiamo collaudando. Inoltre entro febbraio indirò un’assemblea con i residenti per vedere cosa fare per migliorare la sicurezza in quel tratto. Penso a interventi tipo l’istituzione di un senso unico alternato, di un senso unico, o la realizzazione di restringimenti».