Il Piano Marasche ha offerto a Merate un’imperdibile occasione di rivalersi sul «primo della classe» Osnago.

Piano Marasche in Consiglio comunale

Il sindaco di Merate Andrea Massironi

All’ordine del giorno del consiglio comunale convocato giovedì scorso a Merate c’erano due punti riguardanti il progettato centro commerciale in zona Marasche a Osnago. Un’interrogazione presentata dal gruppo di opposizione Merate Prospettiva Comune, ma anche una mozione condivisa dai capigruppo. Votata all’unanimità, ha conferito al sindaco Andrea Massironi il mandato di esprimere parere contrario in tutti i tavoli tecnici che saranno convocati sull’argomento. In primis in Regione Lombardia.

La difesa d’ufficio di Pozzi

Il consigliere di Sei Merate Alessandro Pozzi

Ardua la difesa d’ufficio dell’Amministrazione osnaghese, tentata dal consigliere Alessandro Pozzi. Massironi si è tolto più di un sassolino dalle scarpe. La stella del Comune di Osnago – e delle giunte «ambientaliste» che l’hanno governato negli ultimi 25 anni – è uscita un po’ ammaccata dalla serata.

leggi anche:

Piano Marasche a Osnago, interrogazione a Merate

Sul giornale di Merate in edicola da martedì 5 dicembre il servizio completo.