Subbuglio a Missaglia: la gente di Lomaniga non vuole i 26 migranti che dovrebbero essere ospitati in paese.

Migranti non benvoluti

I cittadini hanno  dimostrato la loro contrarietà all’accoglienza dei richiedenti asilo partecipando in massa al Consiglio comunale di giovedì sera. Durante l’assise  si discuteva  in particolare  di una mozione sui migranti proposta dalla minoranza del Comune di Missaglia.

No all’agibilità di uno degli alloggi

«In via Cascina Pila è stata negata l’abitabilità» ha annunciato a sorpresa il sindaco Bruno Crippa riferendosi a uno degli stabili che doveva ospitare gli stranieri. Resta in piedi l’ipotesi dell’arrivo degli 11 profughi in via degli Ulivi. E intanto  sulla Cooperativa Cross che si è aggiudicata il bando emergono alcuni particolari interessanti.

Servizio completo sul Giornale di Merate in edicola da martedì 3 ottobre