Maullu e Piazza: “Regione Lombardia ha messo al centro lo sviluppo delle imprese”

Maullu e Piazza

Un nutrito gruppo di imprenditori e di amministratori ha partecipato ieri sera, all’Hotel Promessi Sposi di Malgrate, all’incontro “Conquistare i mercati internazionali – Il ruolo di Regione Lombardia – Le relazioni commerciali con la Russia” promosso da Mauro Piazza con la presenza dell’Onorevole Stefano Maullu, europarlamentare membro della Delegazione Rapporti UE-Russia.

L’impegno di Regione Lombardia

“Innovazione, ricerca, formazione continua e inserimento nel mondo del lavoro: Regione Lombardia ha lavorato anche su questi fronti e su questi fronti intendiamo continuare a lavorare nei prossimi anni – ha esordito Mauro Piazza, candidato di Forza Italia alle elezioni regionali, ricordando il suo impegno in qualità di componente della Commissione Attività produttive e come relatore della legge “Lombardia è ricerca e innovazione” – Questo paese sta in piedi grazie alle imprese e girando il nostro territorio ho scoperto realtà incredibili. Questa è la dimensione del nostro territorio e di quanto è straordinario. Gli imprenditori sono il nostro patrimonio”.

Leggi anche:  Giovani Democratici, Fumagalli nuovo segretario del circolo Alta Brianza e Laghi

L’internazionalizzazione

“La nostra regione è fortemente internazionalizzata e l’internazionalizzazione è sempre stata una delle linee guida della politica regionale. Questo ha permesso alle nostre imprese di vincere su un mercato fortemente competitivo e globalizzato. I russi in particolare ci considerano degli amici e questo rapporto va mantenuto. La Russia sta facendo molto nel mondo – ha ricordato Stefano Maullu – Dobbiamo pensare a una Regione Lombardia diversa che, anche attraverso il referendum sull’autonomia, dia un messaggio diverso al Paese. Il nuovo governo deve affrontare questo tema, speriamo che a farlo sia un governo di centrodestra”.