Introzzo, Tremenico e Vestreno hanno deciso di fondersi. E’ nato il nuovo Comune della Valvarrone

Valvarrone al voto

Ieri infatti in provincia di Lecco non si è votato solo per il referendum per l’autonomia di Regione Lombardia.I  cittadini di Introzzo, Tremenico e Vestreno sono stati chiamati alle urme per decidere in merito al futuro delle tre amministrazioni. E con percentuali pressochè bulgare hanno detto sì alla fusione.

I numeri

Ha Introzzo hanno votato in 80.  72 residenti  a a favore della fusione e e due contrari.  A Tremenico sono stati 79 i sì e 18 i no e a Vestreno 134 i sì e 9 i no.

Il commento

” Sinceramente ero ottimista” ha commentato Luca Buzzella, primo cittadino di Introzzo. “Era un passo doveroso da compiere. Lo slogan Insieme si può andare avanti è una realtà. Di fatto l’unica realtà possibile. Ormai eravamo davvero in difficoltà, era assurdo proeguire separati. Anche l’Unione ha fatto il suo ciclo. Sono quindi pienamente soddisfatto di questo risultato”.

Fuori Sueglio

Quello di ieri è statao quindi un passaggio epocale che dovrà essere quindi ratificato dalla Regione. Da questo passaggio però è rimasto fuori il comune di Sueglio, il quarto che compone l’Unione dei comuni della Valvarrone (attiva dal 1996). La decisione di Sueglio è stata presa in consiglio comunale nel 2016, costringendo così gli altri tre comuni a indire un referendum solo per tre e non per quattro comuni.