“Auguriamo buon lavoro al nuovo direttore generale della sanità lombarda Luigi Cajazzo, garantendo il nostro puntuale e preciso apporto nell’affrontare le tante criticità presenti nel sistema sanitario lombardo, soprattutto rispetto all’applicazione della riforma del 2015”. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero in merito alla nomina, questa mattina, del nuovo direttore generale della sanità lombarda Luigi Cajazzo che, nel suo curriculum, vanta anche la direzione della squadra mobile di Lecco.

Cajzzo al vertice della sanità lombarda

“La rivisitazione della presa in carico dei malati cronici, il tema dei ticket e la crescente denuncia di paventate chiusure di presidi sui territori sono indubbiamente le principali emergenze” aggiunge Straniero. “, Ma non dobbiao  dimenticare la necessità di un maggior controllo e di un’effettiva trasparenza nella gestione di appalti e affidamento di servizi. Anche in tal senso vogliamo leggere la designazione del dottor Cajazzo.”