La giuria ha assegnato un premio speciale al plesso di Cassina Valsassina

“In viaggio per la scuola”

Non si è classificata fra le prime tre scuole che hanno vinto il concorso «In viaggio per la scuola» ma ha vinto comunque uno dei tre premi speciali che la giuria ha deciso di assegnare alle scuole la cui partecipazione si è distinta in base al rapporto rilevato tra like e visualizzazioni. Un bel traguardo per la piccola scuola di Cassina (180 studenti da tutta l’Alta Valle) che grazie alle maestre, ai piccoli alunni e alle loro famiglie è riuscita comunque a portare a casa un buon numero di punti scuola che permetterà loro di avere gratuitamente del materiale scolastico.

All’iniziativa hanno partecipato 15.370 scuole

La soddisfazione è tanta soprattutto se si pensa che hanno preso parte all’iniziativa 15.370 plessi in tutta Italia e che sul podio ci sono due scuole di Roma. Dice Barbara Panzeri, responsabile del progetto: «Io sono un’appassionata di video e quando la mia responsabile mi ha proposto di prendere parte all’iniziativa ne sono stata davvero entusiasta. E’ stata l’occasione non solo per fare qualcosa per la nostra scuola, ma per far vedere, in 60 secondi, Cassina e la Valsassina».

Poche le possibilità contro le scuole di Roma

«Sapevamo che non avremmo potuto competere per numero di like delle scuole della capitale, ma l’iniziativa è stata talmente apprezzata in Valsassina che alla fine abbiamo portato a casa un premio».
Il concorso si è concluso a metà gennaio e solo ieri, domenica, si sono saputi i risultati. Oltre ai 5000 punti per aver partecipato al progetto alla scuola ne saranno assegnati altri per ottenere del materiale scolastico.