Continua anche per 2018 il Ciclo di Incontri con gli studenti delle scuole superiori di Lecco, Calolziocorte ed Oggiono organizzato da Continente Italia. Si tratta della  la rete di associazioni locali promotrice della cultura e del confronto tra i giovani nata nell’ottobre del 1989 in occasione della manifestazione nazionale che si tenne a Roma contro il razzismo, a favore dei diritti degli immigrati e dell’uguaglianza.

Continente Italia in campo da un quarto di secolo

L’iniziativa, giunta al suo anno di realizzazione, quest’anno è intitolata “SPECCHI DI UN MONDO PLURALE” ed è sostenuta da CGIL e Comune di Lecco.
Mediante la realizzazione di svariati incontri che trattano di differenti tematiche, il ciclo formativo vuole accompagnare i giovani in un viaggio attorno al mondo attuale, in un’immersione nella nostra società, negli aspetti sociali, economici e politici che sempre più ci riguardano e ci coinvolgono da vicino.

Una  grande opportunità per i più giovani

Opportunità di conoscenza e riflessione su tematiche che toccano da vicino il vissuto degli adolescenti, il percorso è condottto da relatori che sono stati individuati sia direttamente fra le varie e notevoli personalità e competenze che il nostro territorio sa esprimere che fra voci importanti a livello regionale e nazionale. Gli studenti avranno la possibilità d’incontrare relatori e testimoni, che li coinvolgeranno in un percorso e in un processo attivo di riflessione, presa di coscienza e approfondimento, ma anche e soprattutto di crescita personale e collettiva.

 

Il caso lecchese

Ecco  le tematiche che verranno trattate nei vari appuntamenti in programma. Da segnalare in particolare“The true journey. Il vero viaggio”, che fa riferimento anche al nostro territorio.

Leggi anche:  Parcheggio dell’Ospedale Manzoni, Uil Fpl del Lario: “Nessuna intesa è stata trovata”

* Genti del Mediterraneo: storia, culture e migrazioni di popoli che si affacciano o pervengono sulle sue rive, e analisi per una comprensione del contesto globale.

Il vero viaggio di un richiedente asilo dal Gambia al campo del Bione. Il progetto politico di riscatto e indipendenza dell’Africa di Thomas Sankara, il presidente degli “uomini integri”. Restiamo Umani: Vittorio Arrigoni.l conflitto della ex Iugoslavia. Ma anche l’impegno di Emergency.

 

E ancora

* Memoria progetto di futuro. Ritornano due incontri con la grafica e la storia latino americana del secolo scorso: il segno grafico di Unidad popular in Cile; l’Operazione Condor e la lunga notte delle dittature in America Latina, con i desaparecidos, anche italiani. Tutto attraverso testimonianze e parole di donne che hanno vissuto quegli anni.

*Società fragilità diritti: dalla poesia marginale a incontri- laboratorio con gli adolescenti su stereotipi, bullismo, pari opportunità; e informazioni su come fronteggiare i fattori di rischio di fronte alle droghe.

La giustizia riparativa. Il carcere.

L’antimafia sociale. Il commercio equo solidale e i GAS, gruppi di acquisto solidale.

*Lavoro e diritti: la storia del ‘900 attraverso le lotte di emancipazione del lavoro. Incontro in azienda con i lavoratori della RI- MAFLOW di Trezzano sul Naviglio.

E Infine un ragionamento sulle Fake News e la disinformazione, che ben chiude tutto il percorso.

Il ciclo di incontri è quindi promosso da Acli, Arci, Associazione Equosolidale Lecco, Associazione Italia Nicaragua, Associazione Senegalesi Lecco, Auser, Caritas Decanale, Cgil sportello solidarietà, Circolo Amsicora, Comunità di Via Gaggio, Legambiente, Rete Radiè Resch, Istituto Storico della Resistenza, ANPI. In collaborazione con l’Associazione L’Altra Via di Calolziocorte