Chiesto il concordato per la Maggi Catene. L’azienda di via  Milano a Olginate, giovedì scorso, ha presentato richiesta di concordato preventivo in bianco.

Concordato per la Maggi Catene

Ad annunciarlo ai 66 dipendenti e alle Rsu, è stato l’amministratore delegato Corrado Maggi, durante due diversi incontri che si sono svolti giovedì sera e venerdì mattina Ora l’azienda avrà venti giorni di tempo per presentare un piano di rientri.

Domani l’incontro sindacale

Dice Marco Oreggia della Fim Cisl che con il collega Domenico Alvaro della Fiom Cgil sta seguendo le vicissitudini dell’azienda:”«Abbiamo saputo del concordato direttamente dalle maestranze. Quindi abbiamo ottenuto un incontro con l’azienda per domani pomeriggio, martedì, alla presenza dei rappresentanti dell’Unione industriali. Al momento non sappiamo a quanto ammonta la situazione debitoria né i dettagli dell’operazione che speriamo di chiarire domani”.

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da 5 febbraio