Le borse di studio agli studenti meritevoli sono state consegnate martedì sera a Robbiate, al termine del consiglio comunale

Borse di studio per venti alunni

Ben venti sono state le borse di studio consegnate agli studenti robbiatesi meritevoli. Il sindaco Daniele Villa è intervenuto ringraziando i ragazzi per il loro impegno scolastico. “Grazie per l’impegno nel vostro percorso di studi. Avete dimostrato eccellenti risultati ottenuti nel frequentare le scuole. Il nostro contributo è un incentivo a continuare. Dimostrate che lo studio, l’impegno e la volontà di arrivare ai primi posti è importante. Siamo abituati a lamentarci, ma il vostro impegno dimostra che il nostro paese può ottenere risultati, può esserci un futuro. Senza questo non solo Robbiate, ma l’Italia muore” ha affermato il primo cittadino.

La raccomandazione del vicesindaco

Ai ragazzi si è rivolta con una raccomandazione anche il vicesindaco Antonella Cagliani. “Continuate ad usare la testa e a farlo bene. Non date spazio al razzismo, all’intolleranza e alla violenza, ma entusiasmatevi e indignatevi, vi ascolteranno. Inseguite i vostri sogni senza porre confini. Il vostro paese sia il mondo intero, siete cittadini del mondo. Realizzate qualcosa di grande. Auguri per i vostri sogni futuri”, sono state le parole di Cagliani.

Leggi anche:  Villa Greppi studenti in visita al Pirellone

I nomi degli alunni premiati

Questi i nomi dei venti alunni premiati con le borse di studio: Leonardo Gementi, Sofia Vallauri, Giada Perego, Valentina Casati, Elena Cacciamani, Chiara Conte, Camilla Airoldi, Sara Celli, Marta Campana, Alessandra Casiraghi, Petru Calenici, Riccardo Consonni, Cinzia Miari, Marta D’Abrusco, Elisa Spini, Matteo Colombo, Sara Bruni, Emanuele Dell’Orto, Stefano Cacciamani e Andrea Riva.