ANACI Lecco ha accolto l’invito del Consigliere regionale lecchese Mauro Piazza per un incontro istituzionale presso la Casa delle Costruzioni.

Momento di confronto importante

“È stato un momento di confronto importante per fare il punto sull’attività amministrativa svolta da Regione Lombardia a favore della “filiera della casa” ha sottolineato il Presidente di ANACI Lecco, Marco Bandini.
“In particolare abbiamo verificato la convergenze tra numerose azioni promosse sul territorio lecchese dal Consigliere Piazza con i contenuti presenti nella Carta dell’Ambiente, firmata da ANACI e Regione Lombardia nel 2015. – ha continuato Bandini – Proprio questi contenuti sono stati alla base dell’attività che ANACI Lecco ha sviluppato: dalla promozione dell’abitare sostenibile che promuoviamo da anni attraverso gli interventi di riqualificazione energetica in collaborazione con ACEL Service. Un obiettivo perseguito mediante la sostituzione degli impianti, fino alla diffusione di una nuova cultura del costruire e dell’abitare attraverso il miglioramento della raccolta differenziata. La promozione della figura dell’amministratore come mediatore sociale e della badante di condominio”.

Abbassare l’impatto ambientale delle nostre città

“Se è vero che il primo punto della Carta dell’ambiente – ha ribadito il Presidente di ANACI Lecco – è quello di abbassare il metabolismo (impatto ambientale) delle nostre città anche promuovendo una minor occupazione di suolo. E’ evidente che leggi come quelle sul recupero sottotetti e sul recupero dei seminterrati, approvate da Regione Lombardia, non possano che essere considerate strumenti di grande valore in questa direzione”.

Sviluppi futuri

Durante l’incontro operativo, il Consigliere Regionale Piazza, promotore della legge sul recupero dei seminterrati, ha illustrato anche le problematiche da risolvere sul diritto di sfruttamento del volume da parte di tutti i condomini per quel che riguarda anche i sottotetti. Insieme al Presidente di ANACI Lecco ha anche valutato un possibile sviluppo dell’attività nel prossimo mandato. Temi rilevanti e condivisi quello di stimolare e coordinare i finanziamenti per le ristrutturazioni dei condomini. Un obiettivo perseguibile sfruttando eventualmente l’ente regionale come potenziale garante sui prestiti bancari. La proposta è  quella di regolamentare sul territorio gli affitti delle case-vacanze in condominio. Un fenomeno in continua crescita soprattutto lungo le residenze lacustri.

Leggi anche:  Sciopero davanti alla Gls di Brivio, stop ai pacchi

Suggerimenti preziosi

ANACI Lecco, sempre aperta a dialogare con le Istituzioni, ha molto apprezzato l’interesse concreto del Consigliere regionale per promuovere e migliorare le condizioni della “filiera della casa” a livello locale. Fondamentali interventi concreti e mirati sul territorio. Soddisfazione per l’incontro costruttivo anche da parte del Consigliere Mauro Piazza. “Abbiamo condiviso diversi aspetti sui quali lavorare. I suggerimenti che mi sono giunti sono stati davvero preziosi. Del resto gli amministratori condominiali oggi rivestono un ruolo importantissimo a livello economico e sociale. Questo anche in vista di un recupero e una rigenerazione del patrimonio edilizio-abitativo dei nostri comuni”.

Gli altri impegni di giornata di Mauro Piazza:

Sopralluogo allo svincolo di Mandello sulla 36, Piazza: “Infrastruttura essenziale il territorio”

Oggi nel Lecchese l’europarlamentare Stefano Maullu