ACEL Service ha superato la cifra record di 83.100 clienti a fine 2017.

La soddisfazione del presidente Priore

Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati conseguiti in questi due anni da ACEL Service in termini di crescita sul mercato, sia del gas che dell’energia elettrica”: ad affermarlo è lo stesso presidente di ACEL Service, avv. Giovanni Priore, che continua: “Ai lusinghieri dati di soddisfazione della clientela per la qualità del servizio erogato, certificati dalla società GN Research, si aggiunge una significativa e continua crescita del numero di nuovi clienti che scelgono la nostra azienda per le proprie esigenze di gas e luce. Abbiamo infatti superato la cifra record di 83.100 clienti serviti a fine 2017”.

La strategia vincente

Alla base di questi risultati, a detta del presidente Priore, è l’apprezzamento per le scelte compiute da ACEL Service in questi anni: “In primo luogo sta pagando la presenza capillare sul territorio, attraverso i nostri sette punti vendita distribuiti a servire l’intera provincia. – spiega – La gente si sente rassicurata da poter interloquire con del personale tecnico qualificato e competente, che si mette a disposizione del cliente per rispondere a dubbi, risolvere problemi e individuare la migliore soluzione per le specifiche esigenze. Ciò vale sia per il privato cittadino che per i piccoli imprenditori o per gli amministratori condominiali. Le dinamiche che altri operatori utilizzano, dal telemarketing aggressivo fatto da anonimi call-center al porta a porta spesso truffaldino, non produce buoni frutti nel tempo.”

Trasparenza, convenienze e logiche “da privato”

Trasparenza, vicinanza al cliente, ma anche convenienza. “Siamo una società che opera con logiche da privato ma con una proprietà pubblica. Grazie dunque ad una gestione che abbina criteri di efficienza interna e di competitività sui costi di acquisto della materia prima, siamo in grado di proporre tariffe convenienti alla clientela,. Inoltre vogliamo essere protagonisti della vita di questo territorio, restituendo una parte degli utili realizzati attraverso il sostegno ad iniziative di eccellenza negli ambiti dello sport, del sociale e della cultura ed il resto ai Comuni soci di Lrh S.p.A. per le loro esigenze”. Questa l’analisi di Priore circa gli elementi vincenti che hanno portato al risultato; l’obiettivo – però – è di crescere ancora.