Laghi italiani in top ten. I primi caldi fanno tornare la voglia di uscire e visitare le bellezze italiane, lo dicono gli esperti!

Mete più ambite

Como, Bellagio, Desenzano del Garda e Iseo tra le mete preferite dagli italiani per una vacanza al lago secondo momondo.

Torna il caldo e la voglia di essere turisti 

Con l’inizio della bella stagione e per combattere il caldo quasi “estivo” delle ultime settimane i laghi italiani si confermano la scelta ideale per un break adatto a tutti i gusti: non solo sole e bagni, ma anche escursioni immerse nella natura, sport acquatici, passeggiate tra scorci pittoreschi ed esplorazioni enogastronomiche.

Lo studio di Momondo

Per ispirare gli italiani alla ricerca della meta ideale per il prossimo viaggio al lago la piattaforma di ricerca di voli e hotel momondo.it ha analizzato i propri dati, stilando la classifica delle destinazioni più gettonate tra i turisti del Bel Paese.

La top ten dei laghi

Sebbene i dati mostrino una top 10 dominata per lo più da destinazioni lombarde – quattro, ovvero Como, Bellagio, Desenzano e Iseo – e trentine – altrettante quattro, Riva del Garda, Trento, Molveno e Levico Terme – è la veneta Peschiera del Garda a conquistare quest’anno lo scettro di destinazione preferita dagli italiani per una vacanza al lago, con una crescita significativa delle ricerche di hotel, che segna addirittura la tripla cifra (+139% rispetto al 2017). Guadagna, invece, l’ottava posizione Perugia – unica città al di fuori del nord Italia – considerata meta perfetta per trascorrere un break alla scoperta delle bellezze del Lago Trasimeno

Garda, il più gettonato!

Secondo questa speciale classifica e i dati emersi dall’analisi il Lago di Garda guadagna il titolo  di lago più gettonato dai viaggiatori italiani nel 2018,rappresentando circa il 67% delle ricerche di hotel per mete di lago registrate su momondo.it; seguono il “nostro” Lario  e i bacini trentini Levico, Caldonazzo e Molveno.

Leggi anche:  Giornata internazionale dei musei: le iniziative a Villa Monastero

Costi di un break al lago: Bellagio per una vacanza senza badare a spese, Trento per chi vuole risparmiare

L’analisi dei dati del motore di ricerca viaggi offre interessanti spunti sui costi di un soggiorno in hotel a 3-4 stelle per un break sul lago. Le mete lombarde sono decisamente le più costose: Bellagio (in media 344 €, quasi il triplo della meta più conveniente, Trento), Como (303 €) e Iseo (246 €) sono le scelte perfette per chi vuole staccare senza badare a spese. Chi invece è attento al portafoglio ma vuole comunque concedersi delle occasioni di viaggio prima delle vacanze estive può scegliere Trento (la meta più conveniente per quanto riguarda il costo di una notte in hotel (in media 119 €), Perugia (127 €) e Peschiera del Garda (162 €).

Aumento dei prezzi in vista

Guardando ai trend dei costi per un soggiorno in albergo nelle dieci destinazioni preferite dagli italiani per una vacanza sul lago, oltre metà delle città in classifica registra un aumento dei prezzi rispetto allo scorso anno (dal +9% di Como fino a +124% di Levico Terme). Molveno e Riva sono stabili, mentre chi sceglie Desenzano del Garda e Trento può beneficiare di un calo dei prezzi medi rispettivamente del 32% e del 17%.

La bellezza del lago

“Il lago è il posto ideale per un break che metta d’accordo gli amanti della tintarella e delle attività acquatiche e chi semplicemente vuole immergersi nella natura o in pittoreschi borghi lontani dalla città. Grazie alle nostre analisi di dati, ai consigli forniti dai nostri esperti di viaggio e agli strumenti e funzionalità presenti su momondo, ci auguriamo che gli Italiani si trasformino in perfetti agenti di viaggio personali, di modo da trovare le soluzioni più convenienti e adatte alle singole esigenze per la loro prossima vacanza,” commenta Clizia L’Abbate, Head of Markets per momondo.it.