Un’esperienza in un altro paese, per conoscere la lingua, formarsi, integrarsi e diventare cittadini del mondo. Non un classico Eramus per studenti però. Un progetto per docenti all’estero, invece.

Docenti all’estero con In…novation.

L’Agenzia Nazionale Erasmus plus ha infatti promosso e finanziato, insieme all’Unione Europea, In…novation. Si tratta di un progetto della durata di 20 mesi. Rivolto però non agli studenti ma ai docenti.  Protagonisti di questa esperienza saranno quindi 19 insegnanti, impegnati poi in diverse mobilità all’estero in attività di  aggiornamento linguistico e didattico. Il progetto servirà infatti a migliorare le competenze specifiche d’indirizzo. Promuoverà inoltre l’internazionalizzazione dell’istruzione e la promozione dell’insegnamento delle lingue. Con un occhio di riguardo, infine, per l’integrazione e lo sviluppo in chiave di cittadinanza attiva. Le località di svolgimento dell’esperienza, ricolta anche a docenti del Liceo Agnesi di Merate, prevedono per l’anno scolastico corrente Irlanda, Malta,  Francia e Finlandia. Responsabile del progetto è il docente Francesco Cantù.