A grande richiesta, torna il musical andato in scena per la prima volta all’oratorio di Merate lo scorso 4 febbraio. Una rappresentazione teatrale che ha fatto subito parlare di sé per la bravura di tutti i  protagonisti.

Torna a Merate l’originale remake di Sister Act

Domenica 25 marzo ore 15.30 al cineteatro Manzoni di Merate. Andrà così in scena la replica di «Deloris, una matta in convento». Il musical è stato realizzato dal gruppo «OR.ME in scena» ispirandosi al celebre «Sister Act». Straordinaria la bravura dei tantissimi giovani dell’oratorio di Merate coinvolti. Dietro le quinte anche un nutrito gruppo di adulti che ha contribuito per la buona riuscita della messa in scena. Un progetto iniziato circa un anno e mezzo fa e iscritto, a buon ragione, nella rassegna teatrale Meratesi sul palco terminata da poco.

Deloris porta vita e allegria in un convento di suore

Lo spettacolo realizzato dai giovani dell’oratorio di Merate è stato in grado di ripresentare al meglio uno dei film più amati dal pubblico. Oltretutto, qualche piccola variante ha reso il remake di «Sister Act» ancora più accattivante. «Deloris, una matta in convento: quando la musica fa miracoli» ha visto al centro delle vicende un’esuberante soubrette, Deloris. La donna, per una serie di svariati motivi, si rifugia in un convento riportando vita e allegria tra le suore che lì risiedono. Particolare attenzione è da lei dedicata alle ragazze del collegio vicino. Non a caso, si impegna specialmente nel trasmettere loro tutta la sua passione per la musica. E proprio attraverso la musica sprona le «sorelle» a credere nei loro sogni e a non arrendersi mai di fronte alle situazioni difficili.