Sono stati 14 i bulciaghesi premiati con le borse di studio per i loro ottimi risultati scolastici. Martedì sera, in una sala consiliare insolitamente gremita, il sindaco Luca Cattaneo e il vicesindaco nonché assessore all’Istruzione Raffaella Puricelli hanno accolto i giovani, accompagnati da genitori e nonni colmi di orgoglio.

Borse di studio per scuole medie e superiori

«Quest’anno siamo riusciti ad assegnare 14 borse di studio, 4 per coloro che hanno concluso il percorso alla scuola secondaria di primo grado e altre 10 per i giovani che frequentano le scuole superiori. Ai primi vanno 250 euro di premio, ai più grandi invece 350» ha esordito il primo cittadino.

Le parole dell’assessore Puricelli

A fargli eco anche l’assessore di riferimento, che ha voluto complimentarsi con i ragazzi presenti in sala e con i loro familiari. «Oggi abbiamo organizzato questa festa semplice e veloce, che spero però resti per sempre nelle vostre teste e soprattutto nei vostri cuori come un incentivo a fare sempre meglio. Tirate fuori la vostra grinta ma anche le vostre fragilità, i vostri dubbi: solo così si sceglie, si cresce e si diventa parte di una comunità. Oggi siete seduti tra il pubblico, domani magari potreste essere da questa parte del tavolo – ha sottolineato Puricelli indicando le poltrone dei consiglieri – Sappiate sempre che questo paese è vostro». Dopo essersi congratulata anche con i genitori e i numerosi nonni presenti in sala l’assessore ha concluso con una richiesta. «Qualsiasi essi siano, non spegniamo i sogni di questi giovani, diamogli fiducia. E voi, ragazzi, non deludeteci: siete il futuro di Bulciago, del Paese, del mondo» ha infatti dichiarato.

Leggi anche:  Ennesimo incidente sul lavoro operaio ferito alla mano

I nomi dei premiati

Per le scuole medie sono stati premiati Elisa Donato, Camilla Capuano, Camilla Rupani e Mirko Borgonovo, per le scuole superiori Sara Vergani, Laura Giussani, Erica Erbì, Erika Donato, Giulia Isella, Achraf Mahhadi, Giorgia Panzeri, Chiara Colombo, Marta Facheris e Nicole Narcisi.