Blu per l’autismo, tavola rotonda organizzata dal Comune di Montevecchia, si inserisce nel solco della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’autismo. L’incontro prevede il dialogo con importanti medici e operatori sanitari, tra neuropsichiatri e terapisti, oltre che con educatori e insegnanti di sostegno. Programmato per sabato 7 aprile alle ore 20.45, l’appuntamento si terrà presso la Sala Civica di Montevecchia di Via del Fontanile.

Blu per l’autismo, per guardare oltre le sfumature

Il Comune brianzolo,  con questa iniziativa, intende informare maggiormente i propri cittadini (e non solo). Il tema in questione è l’autismo, patologia tanto dibattuta quanto ancora poco conosciuta. L’intento è quello di fornire informazioni utili e dettagliate, partendo dalla diagnosi e dalle operazioni di assistenza necessarie. Ad affrontare tali questioni  interverranno la Dott. ssa Daniela Galbusera, neuropsichiatra infantile, la psicomotricista Chiara Franceschi e il Dott. Fabrizio Dell’Orto, psicologo-psicoterapeuta. Poi, verranno messe in luce le grandi difficoltà con cui si confrontano costantemente i soggetti autistici e le loro famiglie. Infine, ci si concentrerà sulla possibile realizzazione di ipotetici percorsi e soluzioni ad hoc. Indicazioni preziose in tal senso verranno fornite dalle insegnanti di sostegno Francesca Ricchetti e da Paola Viteritti, oltre che dall’educatore professionale Simone Sala e dalla musicoterapista Federica P. Franchini.