Sono stati fissati per lunedì pomeriggio alle 15.30 i funerali di Giovanni Giarletta . L’addio all’alpinista 38enne vittima della valanga caduta ieri in Grignetta, si terrà nella basilica di San Nicolò a Lecco.

La salma di Giarletta in ospedale

Al momento la salma del volontario del soccorso alpino si trova ancora nella camera mortuaria dell’ospedale di Lecco. Non è escluso che possa essere allestita una camera ardente al Bione, nella sede della Cnsas XIX Delegazione di cui il tecnico soccorritore lecchese era membro.

Saranno invece celebrati ad Introbio, dove abitava, le esequie di Ezio Artusi, anche lui travolto dalla slavina nel canalone detto del Sasso Incastrato, sotto la cresta orientale della Grignetta,  che stava percorrendo con l’amico Giarletta. Da stabilire data e orario della cerimonia. la camera ardente si trova invece presso l’abitazione  del 46enne.

COSA E’ SUCCESSO: Valanga in Grignetta: «Il telefono squillava ma non hanno mai risposto»

TRAGEDIA ASSURDA: Giovanni Giarletta aveva da poco compiuto la grande impresa sul Cerro Torre

Leggi anche:  Anziano investito davanti al supermercato. In volo anche l'elisoccorso VIDEO

IL CORDOGLIO DEL SOCCORSO ALPINO: Il messaggio del Cnsas Lombardo e del presidente nazionale

L’ULTIMA INTERVISTA: Giarletta aveva raccontato la grande scalata in Patagonia

IL RICORDO DEGLI AMICI: Stasera il mondo della montagna tributerà un omaggio a Giovanni ed Ezio