Emergono dettagli inquietanti sul disastro ferroviario di Pioltello dello scorso 25 gennaio, come riporta laMartesana.it

Disastro ferroviario di Pioltello, problemi già segnalati

La scarsa manutenzione del giunto sulla rotaia su cui è deragliato il Regionale 10452 il 25 gennaio sarebbe già stata segnalata  un paio di mesi prima. Sarebbe la scioccante rivelazione che emergerebbe dai registri di manutenzione di Rfi che sono stati acquisiti dalla Procura, che segue le indagini.

Il giunto difettoso

Il giunto difettoso si trovava a circa un chilometro prima della stazione di Pioltello, nel “punto zero” dove si staccò un pezzo di rotaia di oltre venti centimetri. Da lì il treno iniziò a uscire fuori dai binari, prima di deragliare e causare tre morti e decine di feriti.  Nel documento in mano alla procura si parlerebbe di  «giunto da rincalzare» e  di un intervento «urgente o da pianificare».

La tavoletta

Le indagini si concentrano anche sulla famosa tavoletta di legno appoggiata sui binari. Nell’inchiesta sono indagate 8 persone, due manager e quattro tecnici di Rete ferroviaria italiana e due manager di Trenord, e le due società.

Leggi anche:  Troppo alcol, soccorsi un uomo e una donna di mezza età SIRENE DI NOTTE