Il lupo perde il pelo ma non il vizio verrebbe da dire. Sì perchè lunedì gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Lecco hanno fatto scattare le manette intorno ai polsi di uno scippatore seriale. Stiamo parlando di Franco Buono, 46 anni, originario della Brianza Lecchese. L’uomo è stato arrestato dopo aver sfilato i portafoglio dalla borsa di una donna. E’ non è la prima volta. L’uomo infatti era già finito in manette nel 2014. Era stato arrestato dopo aver seminato il panico in Brianza visto che nel giro di pochi giorni aveva scippato ben nove donne.

Arrestato lo scippatore seriale

L’ultimo colpo messo a segno da Buono, che gli è costato quindi l’ennesimo arresto, è avvenuto lunedì all’interno del centro commerciale la Meridiana di Lecco. Gli uomini della Questura, che erano impegnati in un apposito servizio contro i furti,avevano  notato un uomo che si allontanava frettolosamente verso l’area verde dietro al complesso. Nel farlo guardava furtivamente dentro ad un portafoglio. Il suo atteggiamento aveva insospettito i poliziotti che hanno deciso di vederci più chiaro. E hanno fatto bene.

Leggi anche:  Masso precipitato sulla Sp62: riaperta la strada

Il furto

Fermato per un controllo Buono, che sulle spalle ha una lunga lista di precedenti, aveva ammesso di aver rubato il portafoglio dalla borsa si una donna all’interno di un centro dentistico situato proprio nel centro commerciale. Dopo aver restituito il maltolto alla vittima Buono era stato accompagnato negli uffici della Questura e arrestato per furto aggravato.

Ora è in carcere

L’uomo è quindi comparso davanti al giudice del Tribunale di Lecco per il processo con rito direttissimo. E’ stato condannato a 7 mesi e 15 giorni di carcere e a l pagamento di 200 euro di multa. Ora si trova in carcere.