Rissa fra profughi al centro d’accoglienza. E’ successo nei giorni scorsi in Valsassina e precisamentenel centro Cara gestito da «Tre fontane» di Cremeno.

Ennesima rissa fra profughi

E’ la terza volta in pochi mesi che i carabinieri devono intervenire nella frazione di Maggio per sedare una baruffa tra extracomunitari. Già a marzo e a febbraio gli immigrati si erano malmenati. In un caso ad andarci di mezzo era stato un giovane educatore.

Il sindaco Pier Luigi Invernizzi

Il primo cittadino di Cremeno Pier Luigi Invernizzi punta il dito contro le autorità che hanno voluto una struttura tanto grande in una frazione: «Ho più volte espresso il mio pensiero su una presenza tanto massiccia  di extracomunitari in una comunità con così pochi abitanti».

Servizio completo sul Gionele di Lecco in edicola dal 13 maggio.  Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.