Non si potrà ascoltare la testimonianza di suor Rosalina Ravasio, originaria di Calusco d’Adda, la figura centrale che porta avanti la Comunità Shalom di Palazzolo. Quarantuno persone e la stessa suora sono imputate a vario titolo per maltrattamenti e sequestro di persona.

Suor Rosalina in aula

Al Tribunale di Brescia oggi arriverà anche suor Rosalina ma a sorpresa non sarà possibile ascoltare la sua testimonianza che avverrà a porte chiuse. La giornata è iniziata con la testimonianza della psicologa della comunità. Comunità che per altro ha una sede anche a Villa d’Adda.

Qui tutti gli articoli sul Processo Shalom