Notte di Natale tra incidenti, ferite e cadute. Tanti gli interventi compiuti in tutta la provincia  dagli uomini del 118 e dai volontari soccorritori.

Notte di Natale agitata

Diversi gli interventi per i quali sono state allertate anche le forze dell’ordine. Come quello avvenuto in via Montalbano a Lecco dove probabilmente dei ragazzi sono “venuti alle mani”. Ad avere la peggio un ragazzo di 19 anni. Sul posto sono intervenuti in codice giallo i volontari della Croce Rossa di Lecco e i Carabinieri del Comando Provinciale. Fortunatamente il giovane non ha riportato gravi ferite ed è stato trasportato al Manzoni di Lecco in codice verde. Sempre i militari lecchesi sono intervenuti intorno all’1.20 a Mandello.

Lungo intervento a Mandello

Qui, lungo la Strada Provinciale i Volontari del Socorso Mandellese e gli uomini del 118 si sono presi cura di un 21enne che riportava diverse ferite. Ancora da chiarire la dinamica della vicenda. Toccherà ai carabinieri capire esattamente cosa sia successo. Quel che è certo è che l’intervento sul posto è stato lungo e complesso. Il giovane infatti è stato trasportato in ospedale in codice giallo al Manzoni solo intorni alle 3.20

Leggi anche:  Perde il controllo del suv 48enne in ospedale

Giovanissimi coinvolti in un incidente

Tre ragazzini di 17 anni e uno di 18 sono rimasti coinvolti in un incidente stradale avvenuto a Viganò. E’ successo subito dopo l’una. Sul posto, insieme ai soccorritori, anche gli uomini della Polstrada e i Vigili del Fuoco. Fortunatamente nessuno dei giovanissimi ha riportato ferite che necessitavano il trasporto in ospedale.

Malori e cadute

Diversi i malori e le cadute. Una 21enne è stata male nei pressi di un locale di Corso promessi Sposi a Lecco. E’ successo alle 00.45. La giovane è stata soccorsa da 118 e Croce Rossa e trasportata in codice verde al vicino Manzoni. Paura intorno all’1.20 a Cassago per la caduta di una persona di 83 anni avvenuta in via San Gregorio. Inizialmente i soccorritori si sono precipitati sul posto in codice rosso. Fortunatamente la situazione era meno grave del previsto e il ferito è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Carate.