Il mondo dell’industria e quello dello sport hanno reso omaggio all’imprenditore e grande amante del ciclismo, Luciano Falduzza, scomparso a 74 anni dopo aver affrontato una grave malattia.

L’addio a Luciano Falduzza

All’interno della chiesa di Ronco Briantino, completamente gremita, il saluto dei dipendenti della sua azienda, la Lacos di Osnago oltre a quelli della Ciclisti monzesi. Una cerimonia officiata da don Giampaolo Lattuada molto toccante, al cui termine una delle dipendenti ha voluto leggere un ricordo. “Adesso signore lascialo correre con la sua bicicletta fra le nuvole del Paradiso, dove non si fermerà ad ogni angolo per salutare i tanti amici che gli hanno voluto bene”.

Anche Gianni Bugno alla cerimonia funebre

Presente al funerale anche l’ex ciclista professionista Gianni Bugno, che mosse i primi passi nel mondo del ciclismo proprio alla Ciclisti monzesi, di cui Luciano fu per molti anni presidente, ma a cui rimase sempre molto legato.

Tutti i ricordi e le fotografie sul Giornale di Merate in edicola dal 13 febbraio