Sono state arrestate due giovani donne sospettate di essere le autrici di furti a Lecco e Colico. Si tratta di Mariana Rosca, 20 anni e Roxana Zamfir, di quattro anni più vecchia

Furti a Lecco e Colico

Quattro i colpi riconducibili alle due donne, entrambe di nazionalità romena, in Italia senza fissa dimora, risalgono al periodo tra agosto e settembre. Vittima delle due scaltre donne quattro cittadini ai quali sono stati sottratti capi d’abbigliamento, cellulari, orologi e denaro contante.

Il modus operandi

Sempre il medesimo il modus operandi della coppia di donne: avvicinavano amichevolmente le vittime,  le distraevano e poi le “ripulivano” dei loro beni. Le indagini, condotte dai Carabinieri della Stazione di Lecco sono state coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Lecco, il  dott. Paolo Del Grosso.  Si sono quindi concluse con l’emissione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Lecco.

In manette a Roma

I militari  hanno dato la caccia  a Mariana Rosca e Roxana Zamfir che sono state infine individuate a Roma. Per loro sono scattate le manette mentre si trovavano in un negozio di abbigliamento dove, secondo le forze dell’ordine con ogni probabilità, stavano organizzandosi per commettere altri furti. Ora le due donne si trovano nel carcere di Rebibbia.