Furti di auto e furgoni calolziese in manette.  Sette le persone arrestate questa mattina nel corso dell’operazione Bombolo condotta dalle forze dell’ordine piemontesi. Tra gli arrestati anche Leoluca Morello, 39 anni, autodemolitore di Calolziocorte, originario di Corleone.

Rubano auto e furgoni

Le indagini, infatti, erano partite nel giugno 2016 dopo un aumento di furti di auto. I ladri, infatti, rubavano Fiat Panda, Fiat 500, Fiat Qubo, Fiat Doblò nell’area metropolitana torinese periferia Nord. Tra i mezzi che sparivano anche numerosissimi autocarri. Le auto rubate venivano smontate a pezzi e stoccate e poi riciclate proprio dall’autodemolitore calolziese Leoluca Morello.

Le indagini

L’attività ha consentito di individuare 12 persone ritenute responsabili a vario titolo di furto, ricettazione e riciclaggio di autoveicoli. Nel corso delle indagini, infatti, sono stati individuati diversi siti (box, capannoni e terreni) ubicati a Settimo Torinese, Gassino Torinese, e Sciolze.

Gli arresti

Nella mattinata del 14 dicembre, a conclusione dell’attività di indagine hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare a carico di 7 persone. Si tratta in particolare di Giovanni Rampello (54 anni, residente a Torino, disoccupato); Alfonso Casalino (26 anni, residente a Torino, disoccupato); Cosimo Settecase (69 anni, residente a Torino, ambulante); Angelo Del Vicario (43 anni, di Brandizzo e carrozziere); Rocco D’Agostino (29 anni, carrozziere di Caselle); Davide Bannò (di Sciolze e pilota ufficiale gare drifting). Infine anche l’autodemolitore di Calolziocorte Leoluca Morello.

Leggi anche:  Tricolore esposto per il 25 Aprile a Caprino Bergamasco FOTO e VIDEO

I sequestri

Ingenti i sequestri scattati contestualmente agli arresti e in particolare le forze dell’ordine hanno confiscato un’area recintata adibita a demolizione abusiva. Al suo interno c’erano 6 autocarri ed un’autovettura risultati rubati tril  2009 e il 2015. E ancora 2 trapani ed un generatore di corrente rubati. 5 automobili anch’esse rubate. Senza dimenticare un’Ape Piaggio ed un camper sempre di provenienza illecita. Sotto sequesto anche un box, parti di autonobili, una motocicletta e un Land Rover Range Rover Evoque .