Fermati due afghani trovati dalla polizia a viaggiare aggrappati sotto un camion in A1. Lo riporta il giornaledilodi.it

Fermati due afghani

Una scena tragicomica quella che si è parata sotto gli occhi delle forze dell’ordine che hanno scoperto due cittadini afghani a viaggiare aggrappati sotto un camion in A1. I poliziotti li hanno rifocillati in caserma nonché fornito loro abiti puliti.

In libertà

Attualmente i due cittadini afghani sono stati rimessi in libertà, potranno presentare richiesta di asilo politico e ricevere la protezione prevista in questi casi. Al momento sono irregolari sul territorio italiano.

La pratica

La pratica che li riguarda al momento è stata passata all’ufficio immigrazione della questura, che si trova a Lodi in via Defendente.

Africani nascosti sul treno merci, scoperti

Non è il primo caso di migranti che tentato spostamenti improbabili. Un caso analogo ha visto coinvolti diversi richiedenti asilo. Il sogno di raggiungere la Germania s’è infranto poco dopo aver superato il confine italo-svizzero, a Briga. Le autorità elvetiche hanno infatti scoperto la ventina di richiedenti asilo nascosti su un treno merci partito da Novara con destinazione Friburgo. Li hanno fatti scendere e rispediti in Italia. E’ accaduto nella tarda serata di venerdì 8 giugno. Diciassette le persone, anche bambini, che avevano tentato il viaggio: 12 adulti e 5 piccini, tutti di origine africana e con regolare richiesta di asilo politico in Italia.