La donna africana canta di gioia: aveva appena ricevuto le chiavi dell’abitazione durante la cerimonia ufficiale di questa mattina

Donna africana canta di gioia

L’emozione, la felicità, la ritualità della cerimonia. Sarà stato tutto questo a far esplodere di gioia la donna africana che, appena ricevuta la casa Aler, ha intonato un canto di felicità, alla presenza del sindaco di Lecco Virginio Brivio e del parroco di Rancio, don Claudio Maggioni. Tutti pronti ad accompagnarla, battendo le mani.

La consegna

La consegna dell’immobile di via Monte Sabotino rappresenta il completamento del comparto costruttivo di edilizia popolare di Via Gorizia, consegnato e assegnato già nel 2014. Si tratta di 14 unità abitative che vanno ad aggiungersi alle precedenti 12, per un totale di 26 alloggi a canone sociale. Oltre agli impianti, l’intero edificio è stato progettato e realizzato con l’obbiettivo di ridurre i consumi e i costi di gas ed energia elettrica. La realizzazione dell’intervento è stato possibile grazie al contributo di Regione Lombardia pari a 1,6 milioni di euro e ai 350mila di Aler.