Cadute, malori e scontri di gioco: notte intensa per i soccorrirori lecchesi.

Cadute, malori e scontri di gioco

La prima richiesta di aiuto è arrivata da Viganò, e in particolare da via Leonardo Da Vinci dove, poco prima delle 22 un giovanissimo è rimasto vittima di una caduta. Sul posto sono intervenuti i volontari della Cri di Casatenovo che, dopo le prime cure sul posto, hanno trasportato il ragazzo di 17 anni all’ospedale Mandic di Merate in codice verde. Più serie le condizioni del 25enne rimasto coinvolto in uno scontro di gioco sul campo dell’oratorio maschile di Valmaadrera. Il ragazzo è stato soccorso intorno alle 23 dai volontari della Cri di Lecco e poi trasportato al Manzoni in codice giallo. Paura invece nella notte a Malgrate dove una donna di 42 anni si è sentita male i via Volta. Inizialmente le sue condizioni sembravano molto preoccupanti tanto che sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 e i volontari della Cri di Lecco in codice rosso. Il quadro clinico è poi apparso molto meno grave del previsto e poco prima delle 2 la donna è arrivata al Manzoni in codice verde.