Insulti, spintoni, parolacce e bullismo sullo scuolabus che porta alla materna

Adesso arriva un educatore

Insulti, spintoni, parolacce e atti di bullismo sullo scuolabus che conduce i bambini alla scuola elementare. E c’è pure qualche alunno che ha tentato di strappare il rivestimento dei sedili del bus nuovo, acquistato lo scorso anno.  Alcuni genitori hanno preferito ritirare i loro figli dal servizio,  due hanno scritto all’amministrazione comunale per segnalare quanto succede.

L’appello sui social

Una situazione insostenibile denunciata anche sulla pagina Facebook “Se di Ballabio se…”. Denuncia una mamma: “Sul pulmino della scuola i ragazzini dicono sempre parolacce, fanno gestacci e inoltre si registra qualche atto di bullismo. La mia bimba fortunatamente scende alla prima fermata ma sente comunque cose non proprio da lord.  La nostra sindaca ha inviato una lettera ma la situazione non è purtroppo cambiata. La domanda è non c’è un sorvegliante, un vigile, una maestra o un volontario che possa controllare la situazione?”.

La risposta dell’assessore Sara Gattinoni

la risposta dell’assessore ai Servizi sociali Sara Gattinoni non si è fatta attendere: “Ho contattato una cooperativa che possa mettere a disposizione un educatore che accompagni i bambini. E’ operativo già da oggi pomeriggio. Lui è qualificato a prendere i nominativi dei ragazzi maleducati verso i quali saranno presi provvedimenti”.