Gli uomini della Diciannovesima Delegazione Lariana del Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco, insieme a soccorritori svizzeri hanno tratto in salvo due i alpinisti in difficoltà sul Grignone. Il delicato intervento durato è durato diverse ore. Le operazioni sono state rese particolarmente difficoltose dal buio.

Alpinisti in difficoltà sul Grignone

Sono  due le persone che hanno avuto difficoltà sul Grignone e in particolare sulla parete Fasana. Si trova sul versante nord della Grigna Settentrionale. I due alpinisti, seppur non feriti, non erano in condizioni di muoversi e nemmeno di affrontare una notte in parete.

La richiesta di soccorso

L’allarme è scattato intorno alle 18. Sembra che i due si siano trovati in difficoltà soprattutto a causa del buio. Proprio per questo averebbero chiesto aiuto mettendo in moto la macchina dei soccorsi. Pompieri e uomini del Soccorso Alpino si sono mobilitati. In volo si è alzato anche l’elicottero dell’ospedale Sant’Anna di Como. Le operazioni di soccorso  però sono state portate a termine, fortunatamente con successo, via terra.  Come detto  l’intervento di soccorso è stato lungo e complicato. Le squadre infatti stanno facendo rientro proprio in questi istanti.

Leggi anche:  Bambino liberato dai Vigili del fuoco, era chiuso in auto FOTO e VIDEO

Intervento riuscito, ma tanti incidenti in montagna

L’intervento che si è da poco concluso positivamente è solo l’ultimo di una serie di soccorsi avvenuti sulle montagne lecchesi. Il Soccorso Alpino ha recentemente reso note le statistiche dell’attività del 2017, mettendo purtroppo in luce un aumento degli incidenti in montagna.